MENU

Come creare un sito web 2021 | Una guida per principianti passo dopo passo

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on twitter
Chi cerca come creare un sito web può affidarsi a piattaforme per lo sviluppo di siti oppure crearselo con Wordpress.
Come creare un sito web

Tabella dei contenuti

Ti mostreremo come creare un sito web da zero

Questo post tratterà il processo di creazione sia tramite appositi siti che costruiscono siti Web sia con WordPress, senza tralasciare passaggi. Quindi allaccia le cinture: c'è molto da scoprire!

Connettersi a Internet oggi è più facile che mai. Ora ci sono oltre 200 milioni di siti Web attivi e molti di essi sono stati creati da persone normali come te e noi di Biteditor Italia.

Oggi chiunque può realizzare un sito web, indipendentemente dal livello di abilità tecnica. Sappiamo che può sembrare un compito arduo, ma oggi sono disponibili strumenti che semplificano l'intero processo. Questo articolo ti guiderà passo dopo passo nella creazione.

Esistono due modi per creare un sito Web: si può optare per una specifica piattaforma che offre servizi in grado di creare un sito web in pochi passaggi, oppure si può costruire personalmente passo dopo passo con WordPress. Per tirare subito le somme, di certo builder di siti web come Wix, Squarespace e Weebly sono il modo migliore per chi non sa molto di tecnologia ma desidera creare un sito web.

guida pagina libertà business

Esamineremo qui il processo di creazione attraverso entrambi gli approcci. Rimarrai sorpreso da quanto possa essere semplice, soprattutto quando utilizzi una piattaforma apposita per la costruzione di un sito internet. È possibile creare un sito web in appena un'ora se segui i nostri sette semplici passaggi.

Ti sembra una buona tempistica? Beh, allora iniziamo…

Opzione 1: utilizza un Website Builder

come creare un sito web - utilizza un Website Builder

Come assemblare un sito web in 9 passaggi

1: Scegli il sito costruttore di siti web giusto per te

bisogno fare un sito internet guida

I brand costruttori di siti online sono molto popolari al giorno d'oggi – e del resto per molte buone ragioni – ma devi sceglierne uno che corrisponda alle tue esigenze. 

Sempre più persone sfruttano questi builder per la costruzione del loro sito. Wix, per esempio, ha oltre 100 milioni di abbonati, mentre Shopify ha recentemente superato 1,2 milioni.

A cosa sono dovuti questi incredibili numeri? I siti costruttori di sito internet permettono a chiunque di creare un sito, indipendentemente dalle capacità tecniche in possesso. Agli albori di Internet, la creazione di un sito web richiedeva una conoscenza pratica dell'HTML (Hypertext Markup Language), poi sono arrivati ​​i CSS (Cascading Style Sheets) per rendere le cose ancora più confuse.

I costruttori di siti si prendono cura del gergo tecnico e ti consentono di concentrarti sul design e sui contenuti. Alcuni lo fanno tramite modelli preimpostati, altri tramite interfacce drag and drop che rendono la creazione di un sito non più difficile dell'assemblaggio di una presentazione di PowerPoint.

Ciò significa che la scelta della giusta piattaforma di sviluppo sito web è molto importante. Diversi costruttori soddisfano esigenze diverse. Andare avanti con quello giusto è essenziale per creare un sito web di cui essere pienamente soddisfatti.

Quale piattaforma di sviluppo sito web dovresti scegliere?

fare un sito internet guida

Qual è il modo migliore per creare un sito web? Quale costruttore di sito web dovrei usare? Qual è il modo più semplice per creare un sito web? Queste sono le domande che ci vengono poste ogni giorno. Ci sono così tante domande e così tante piattaforme alle quali scegliere di affidarsi. Noi di Biteditor Italia abbiamo capito bene quanto sia difficile il tutto.

Ecco perché abbiamo condotto una ricerca approfondita, testando tali piattaforme con persone come te. Quindi, quando crei il tuo sito web, puoi essere certo che abbiamo pensato a tutto.

Il nostro team conduce test e interviste agli utenti e tiene traccia di centinaia di funzionalità su dozzine di prodotti, così da fornirti una visione d'insieme del mercato. Vogliamo farti trovare le piattaforme di sviluppo sito web che soddisfino le tue esigenze al meglio. Grazie a queste premesse, ecco le informazioni sui migliori builder per la creazione di un sito internet presenti al giorno d'oggi online.

Wix e Weebly sono due dei costruttori più popolari sul mercato, con funzionalità intuitive di trascinamento della selezione che rendono il web design un gioco da ragazzi. Squarespace è un sogno per i creativi, mentre Site123 è perfetto per i piccoli siti e ha un brillante supporto clienti per la chat dal vivo.

La nostra classifica prevede questo ordine:

Nome del Web Builder

caratteristica principale

Modalità di pagamento

stelle

Visita

Miglior Web Builder per principianti

5/5

Miglior design orientato

5/5

Più facile da usare

5/5

Miglior servizio clienti e supporto

5/5

Un consiglio! Poiché la maggior parte dei costruttori offre una prova gratuita o un piano gratuito, inizialmente può essere conveniente provarne di diversi per scoprire come creare un sito web per poi decidere quello che meglio si adatta alle proprie esigenze.

Ecco i parametri presi in considerazione per valutare le piattaforme per lo sviluppo di un sito internet:

Viene valutata in base a quanto è semplice imparare a usarla per creare un sito web. Questo è determinato attraverso test utente, assegnando ai partecipanti una serie di compiti e chiedendo loro di valutare quanto facilmente (o difficilmente) sono riusciti a portarli a termine. Molti dei nostri utenti cercano come creare un sito web per farlo nel modo più semplice e veloce possibile.

Un equilibrio tra prezzi e funzionalità è fondamentale. Facciamo un'analisi che prenda bene in considerazione le funzioni a disposizione e il prezzo al quale vengono proposte, di modo che tu possa sapere come creare un sito web col miglior rapporto qualità-prezzo.

Quanto è esteticamente gradevole, adatta al settore, facile da usare e moderna ciascuna selezione di modelli. Abbiamo preso in considerazione tale aspetto consultandoci con esperti di design e testando il funzionamento dei modelli su vari dispositivi.

Ciò che il sito costruttore è in grado di fare. Non guardiamo solo a quello che un sito di sviluppo sito web può fare, ma a quanto bene riesce a farlo. Blogging, e-commerce, ottimizzazione dei motori di ricerca e altri fattori di questo tipo. Più cose un costruttore che si occupa di come creare un sito web può fare bene, più ti è davvero utile.

Valutiamo quanto sia effettivamente valido l'aiuto e il supporto di ogni sito costruttore, tenendo conto di tutto, dalle domande e risposte presenti alla chat dal vivo. Ciò è particolarmente importante quando si avvia il proprio sito web.

Non vogliamo che tu ci creda sulla parola quando parliamo delle nostre valutazioni riguardanti i siti costruttori di sito internet. Il test si conclude con noi che chiediamo ai partecipanti se consiglierebbero il prodotto che hanno utilizzato ad altri che si interessano a come creare un sito web.

Per essere chiari, i siti di sviluppo sito web sopra elencati non sono gli unici da considerare. Si comportano meglio in generale nella nostra ricerca, ma, ancora una volta, dipende dalle tue esigenze. 

Sii chiaro su quali sono le tue priorità, e di seguito stabilisci cosa potrebbe essere l'ideale per quello di cui sei in cerca quando ti chiedi come creare un sito web. Una volta che hai il tuo elenco dei preferiti, sei pronto per iniziare i test.

Metti alla prova la piattaforma di costruzione sito scelta

Possiamo indicarti la giusta direzione, ma solo tu puoi sapere quale costruttore ritiene giusto. Quasi tutte le piattaforme di sviluppo sito offrono prove gratuite, quindi approfittane. Iscriversi è semplice.

2: Sottosrcivi un piano che si adatta alle tue esigenze e al tuo budget

Sottosrcivi un piano che si adatta alle tue esigenze e al tuo budget

Dopo aver scelto la piattaforma di sviluppo sito internet per creare un sito web, è il momento di trovare il tuo piano tariffario. Se stai cercando un sito semplice (ad esempio per un portfolio o una piccola attività di servizi), i piani più economici probabilmente funzioneranno bene. Se hai bisogno di qualcosa di più complesso, controlla le funzionalità offerte con i piani più costosi. In caso di dubbi, inizia a basso costo e aggiorna in un secondo momento il sito.

Dopo aver scelto un costruttore di sito, è necessario sottoscrivere un piano. I brand costruttori di siti tendono a offrire più piani. Siti diversi hanno esigenze diverse e i piani assicurano che non stai pagando per cose che non ti servono quando crei il tuo sito.

Buono a sapersi: i piani per la creazione di sito internet variano nel prezzo, ma generalmente costano tra i 6 e i 40 euro al mese, che è un prezzo tutto compreso. Se hai un budget limitato, puoi anche scegliere un piano gratuito per creare un sito web gratis, anche se ovviamente tale scelta avrà anche alcuni svantaggi. Diversamente, puoi anche optare per uno dei piani più economici per il sito web.

Questo è un enorme vantaggio delle web agency di costruttori di sito rispetto agli sviluppatori web. Uno sviluppatore professionale può chiedere tra i 300 e i 1000 euro o anche di più per la personalizzazione del modello, e un sito web completamente personalizzato costruito da zero spesso ammonterà a migliaia di euro. Creare il tuo sito web utilizzando una piattaforma apposita, nel frattempo, ti consente di ottenere un sito web perfettamente funzionante e professionale per meno del prezzo di un caffè.

Il piano che scegli dipende dalle tue esigenze. Stai creando un sito per un portfolio per mostrare la tua opera d'arte? Il piano Combo di Wix probabilmente andrà bene. Vuoi creare un sito web per la tua azienda che attiri migliaia di visitatori e abbia più account per il personale? Quindi il piano VIP, un po' più costoso, potrebbe essere più adatto per creare un sito di questo tipo.

Puoi creare un sito web gratuitamente?

Puoi creare un sito web gratis, ma questo non significa che sarà uguale a creare un sito web a pagamento. Gli account gratuiti sui costruttori di siti contengono molte funzionalità importanti, ma dall'altra non puoi utilizzare domini personalizzati e il tuo sito gratuito avrà annunci per quel costruttore di sito. Se stai cercando di saperne di più sulla creazione di sito internet, vale la pena dare un'occhiata alle opzioni gratuite. Tuttavia, se desideri creare sito Web professionale e ricco di funzionalità, dovrai pagare almeno qualche dollaro al mese.

 

Squarespace è l'unico costruttore che non ha un piano gratuito, quindi per ottenere le funzionalità dovrai pagare una modesta tariffa mensile. Tuttavia, offre una prova gratuita di 14 giorni in modo da poter provare le funzionalità del sito prima di acquistare.

WEB BUILDER

CARATTERISTICHE

PIANO GRATUITO 

PIANO A PAGAMENTO

Visita

3: Scegli un nome di dominio univoco e pertinente

modo internet articolo costruire un sito

Un nome di dominio è l'indirizzo univoco del tuo sito. Dovrai sceglierne uno per il tuo sito web, e questo può essere fatto facilmente tramite il tuo costruttore per creare sito web (ti verrà chiesto quando ti iscrivi). Se hai già un nome di dominio puoi trasferirlo su qualsiasi piattaforma desideri utilizzare (vedrai un'opzione specifica per questo).

Un nome di dominio è il bit dell'URL (l'indirizzo nella barra di ricerca del browser) che identifica una pagina web, in questo caso il tuo sito web. Puoi registrarli separatamente su siti come  GoDaddy and Namecheap, i più affidabili in assoluto al giorno d'oggi. Dall'altro lato i costruttori di sito internet si offrono di farlo per te quando ti registri  con loro, e la maggior parte lo fornisce gratuitamente (almeno inizialmente) mentre altri pagando una piccola cifra. Nonostante ciò, GoDaddy e Namecheap sono senza dubbio i più affidabili a riguardo.

Un nome di dominio è uno dei modi principali in cui un sito si presenta a Internet, quindi dagli la dovuta importanza. Ecco alcune regole pratiche quando si sceglie un nome di dominio.

Una volta che sei sicuro di un dominio registralo. Dopodiché, dovrai aggiornare la sottoscrizione del dominio con una cifra annuale, a seconda della piattaforma che avrai scelto.

Una volta ottenuto il tuo nome di dominio univoco, cosa succede se vuoi trasferirti?

Questa è una domanda molto comune che noi di Biteditor Italia riceviamo. Non preoccuparti. Quando acquisti un nome di dominio da un costruttore di siti o tramite registrar separati, possiedi il nome di dominio e puoi portarlo dove vuoi.

4: Scegli un modello che rispecchia il tuo gusto

web design - come creare un sito web step by step

Ok, questa è forse una delle parti migliori quando si tratta di come creare un sito web. Il design del sito, infatti, sarà importante per caratterizzarlo, e potrai scegliere un “modello” o un “tema” su cui lavorare. Il tuo website builder ti guiderà in questa fase dopo che ti sarai registrato. I modelli sono classificati in base al settore o al tipo di siti. Prima di scegliere in modo definitivo il tuo modello preferito per il sito web, provane diversi.  

Hai scelto un costruttore di sito web, ti sei iscritto a un piano e hai registrato un dominio. Sei pronto per iniziare a creare un sito web. Invece di lasciarti fare tutto da solo, i costruttori di sito web ti supportano durante il processo con i modelli.

I modelli forniscono una struttura per i siti: una tela su cui dipingere il contenuto. È così che si possono avere siti dall'aspetto professionale e accattivante senza dover assumere un designer.

Squarespace - Templates

Qualunque sia il costruttore di sito web che hai scelto, avrai un'ampia selezione di modelli di design tra cui scegliere. In generale, migliore è il tuo piano e a più modelli avrai accesso. Le migliori piattaforme di sviluppo sito web forniscono centinaia di modelli in dozzine di categorie. Qualunque sia l'obiettivo di una persona per la creazione della sua pagina online, ci sarà un modello apposito. Ad esempio, se stai pensando di avviare un sito Web di fitness, la maggior parte dei costruttori ti consentirà di filtrare la ricerca del modello di conseguenza.

Queste sono solo alcune delle altre categorie che puoi aspettarti di trovare quando avvii il tuo sito web:

wix artificial design intelligence web design

Pensa ai modelli come “vestiti” per il tuo sito web. Se non ti piace un set di vestiti, sostituiscilo con un altro per dare al tuo sito web un aspetto completamente diverso. E ancora, non affrettarti. Scegli modelli diversi, sfogliali e verifica se si adattano al tuo sito web. Il punto centrale dei modelli è la scelta, quindi immergiti tra di essi e trova quello più giusto per il risultato che vuoi ottenere nel tuo sito web.

5: Personalizza il design del tuo modello

come creare un sito web attività

È ora di personalizzare il tuo modello con i tuoi contenuti e le tue immagini. Ancora una volta, questo è qualcosa che la maggior parte dei costruttori fornisce guidando l'utente step dopo step, ma è facilissimo da imparare. In poco tempo il tuo sito web inizierà davvero ad assomigliare al tuo sito web. 

Come abbiamo detto nell'ultimo passaggio, i modelli forniscono un framework. Dato quante persone usano i builder per creare un sito Web al giorno d'oggi, è probabile che ci siano alcuni siti online con lo stesso framework del tuo. Dall'altro lato, quindi, dovrai personalizzare il modello per quanto concerne il contenuto. E per distinguerti davvero, dovrai attuare un po' di personalizzazione.

Costruire un sito web è come cucinare una cena. Proprio come cucinare, sapere come assemblare un sito web da zero è molto più semplice con gli strumenti e le istruzioni giusti. Un modello ti dà una ricetta: puoi scegliere di seguirla oppure puoi mescolare gli ingredienti e lo stile per dare al tuo piatto il tuo sapore.

Cosa comporta la personalizzazione di un sito web? Beh, dipende in gran parte da te. I costruttori di sito web sono molto flessibili al giorno d'oggi. La personalizzazione può includere:

I migliori costruttori di siti web ti guidano attraverso tutte queste cose, quindi non lasciarti intimidire. Capiscono che il loro scopo è semplificare il web design. Come spesso accade con i costruttori di siti Web, non aver paura di giocare. Rimarrai sorpreso da quanto puoi fare nel creare un sito web.

Se quelle personalizzazioni del modello non ti sembrano abbastanza, potresti pensare di costruire il tuo sito web su una piattaforma open source come WordPress: tratteremo di questo più avanti. Otterrai maggiore flessibilità, ma se non sei un programmatore, l'apprendimento di WordPress richiede molto tempo, soprattutto rispetto ai builder drag-and-drop.

Puoi quasi sempre giocare con i modelli come parte delle prove gratuite, così puoi avere un'idea di quanto sia facile la personalizzazione senza spendere un centesimo.

6: Carica e formatta i tuoi contenuti

creare siti guida al bisogno

Ora che il tuo sito web sta iniziando a prendere forma, è arrivato il momento di riempirlo con le tue immagini e contenuti scritti. Puoi sostituire qualsiasi contenuto “segnaposto” già presente nel modello, nonché “trascinare” riquadri di testo e immagine in ogni pagina (se utilizzi un generatore di trascinamento della selezione). 

Dopo aver giocato con i colori e il layout del tuo sito web, è ora di iniziare ad aggiungere i tuoi contenuti, ovvero immagini, video e testo.

Se hai bisogno di consigli per la scrittura, online troverai tutto ciò che fa al caso tuo tra blog ed esperti del settori pronti a darti qualche suggerimento al riguardo.

Ecco di seguito qualche consiglio utile intanto:

Ora passiamo alle immagini. Quando si tratta di scegliere le immagini giuste per il tuo sito, la qualità è fondamentale. Le immagini sfocate sono semplicemente fuori questione.

Alcuni costruttori di siti web hanno a disposizione una banca di immagini gratuite da utilizzare. In caso contrario, ci sono molti siti di immagini gratuiti disponibili online, come Unsplash e Pixabay (due dei nostri preferiti).

7: Scegli e scarica le app

navigazione principianti creare siti guida

Controlla l'app store del tuo costruttore di sito web professionale per aggiungere eventuali funzionalità mancanti al tuo sito, come moduli e integrazioni di social media. C'è un'app per qualsiasi cosa e scaricarla è davvero semplice. 

Qualunque cosa tu abbia bisogno che il tuo sito faccia, puoi stare certo che ci sarà un'app specifica. L'installazione di queste app è semplicissima: basta andare sull'App Market (o equivalente) del sito costruttore. Lì, proprio come nell'App Store, puoi vedere quanto costerà un'app (anche se molte sono gratuite), cosa fa e la sua valutazione da parte degli utenti.

8: Visualizza in anteprima e testa il tuo sito web

Visualizza in anteprima e testa il tuo sito web

Non dimenticare di visualizzare in anteprima il tuo sito prima di metterlo ufficialmente online, sia su dispositivo mobile che su desktop! 

Con il tuo modello scelto e personalizzato, probabilmente non vedi l'ora di pubblicare e rendere attivo il tuo sito web. Cerca di non avere fretta, rallenta. Sapere come creare un sito web è una cosa. Pubblicare il tuo sito web alla cieca è un altro.

Visualizza sempre in anteprima le modifiche al tuo sito web prima di pubblicarle. Devi essere sicuro che le cose funzionino come desideri. Alcune delle domande chiave da porre quando ti appresti a creare un sito web sono:

Bisogna stare attenti a ogni cosa quando ci si appresta a creare un sito web. Sarebbe un vero peccato costruire un sito web per poi pubblicare un sito incompiuto.

Come visualizzi l'anteprima del tuo sito web?

I costruttori di siti web rendono l'anteprima del tuo sito davvero semplice. Di solito devi solo premere il pulsante di anteprima nella modalità editor per vedere come apparirà il tuo sito web dal vivo. La maggior parte offre un interruttore così da poter vedere come funziona su schermi di dimensioni diverse.

9: Pubblica il tuo sito web su Internet!

come creare un sito web - Pubblica il tuo sito web su Internet

Una volta che sei pronto, premi il pulsante Pubblica! Ma non preoccuparti: è facile apportare modifiche al tuo sito dopo averlo pubblicato. Tieni presente che alcuni builder non ti permetteranno di cambiare modello dopo che il tuo sito è attivo.

Fatto ciò, dovresti essere pronto per partire. Prima di premere il pulsante “Pubblica” e inviare il tuo sito in quel mondo freddo e spietato, ricapitoliamo i passaggi che avresti dovuto seguire per arrivare a questo punto:

Tutto fatto? Splendido. Premi “Pubblica”!

creare sito web attività principianti

Dillo ai tuoi amici, gridalo nelle strade affollate, prendi un megafono – insomma, spargi la voce. Il tuo sito è ora disponibile per tutto il mondo. Puoi ancora personalizzarlo e svilupparlo ovviamente, ma hai fatto il grande passo. E questo è davvero emozionante.

Se non sei ancora sicuro di poterlo fare, soprattutto se ritieni di non essere una persona creativa, abbiamo una guida completa su cosa ti serve per costruire un sito web che copra tutti gli elementi dell'elenco di controllo sopra, oltre a Google Analisi, design del logo e immagini, in dettaglio.

Chiunque può creare siti e scoprire come fare non costa nulla. Dai una possibilità a un paio di siti per lo sviluppo sito. Potresti finire per creare qualcosa di meraviglioso.

Domande frequenti riguardo ai siti costruttori per creare un sito

FAQ - Domande Frequenti

Come creare un sito gratuitamente?

Creare un sito gratis è molto comune oggi. Quasi tutti i costruttori di siti offrono un piano gratuito o un piano di prova. Puoi creare un sito senza spendere un centesimo, ma non avrai gli stessi strumenti a disposizione di un piano a pagamento. Complessivamente, Wix offre il piano gratuito migliore e più completo di tutti gli altri brand dello stesso tipo.

Posso passare da un costruttore di sito a un altro?

Puoi, ma di solito sono coinvolti molti problemi. La maggior parte, se non tutto, il contenuto dovrà essere spostato manualmente. I costruttori di siti tendono a rendere le cose difficili in questo senso di modo che tu non abbandoni quello che hai scelto inizialmente per mettere online la tua attività. Questo è il motivo per cui è così importante testare alcuni contendenti prima di registrarne uno.

Quali sono le tempistiche?

In generale, per gran parte dei siti builder non ci vuole più di un'ora. Tuttavia, non consigliamo di essere così veloci sebbene si possa fare. La maniera migliore per creare siti è darti una buona giornata per giocare con il software e mettere a punto il tuo sito. Tuttavia, chi ha creato siti spesso si ha messo anche molto più tempo, dipende anche da quante pagine hai e da quanta personalizzazione devi fare, più molto altro ancora. Dedicare maggiore tempo alla creazione porta sicuramente vantaggi.

Il sito appare nei motori di ricerca?

Se ben costruito e ottimizzato, anche un sito creato tramite una piattaforma builder risulterà ben evidente sui motori di ricerca. Fai qualche ricerca specifica riguardo alla SEO, che prevede l'utilizzo di parole chiave e altro per mettere i siti quanto più in cima alle ricerche. Nel caso puoi anche contattare un esperto di SEO.

Come si crea un negozio online?

Se hai già una pagina creata con Wix, Weebly o Squarespace (o qualsiasi costruttore generico) puoi passare a un piano prezzi e-commerce che sbloccherà funzionalità e strumenti di vendita. Tuttavia, noi di Biteditor Italia consigliamo Shopify o BigCommerce che sono piattaforme specifiche per l'e-commerce, che offrono i migliori strumenti per far crescere la tua attività.

Di cosa ho bisogno per creare un sito?

I costruttori di siti hanno tutto il necessario per creare tutto in un unico posto. Puoi aggiungere immagini, video, nuove pagine, moduli di contatto e tutto il resto, senza dover codificare. Con piattaforme open source come WordPress devi codificare tutto da solo e organizzare l'hosting web e i certificati di sicurezza.

Quanto costa realizzare un sito?

Dipende da ciò che si vuole avere a propria disposizione e dalla piattaforma scelta come builder. In genere, i prezzi vanno dai 6 euro ai 40 euro al mese.

E per chi desidera realizzare una pagina professionale?

Una piattaforma builder è specializzata nella realizzazione di qualcosa dall'aspetto professionale, pertanto quello che conterà a questo punto sarà scegliere il giusto design. Squarespace è ad oggi la piattaforma meglio quotata in campo di design di pagine web, e si può approfittare di una prova gratuita di 14 giorni prima di fare una scelta finale.

E se voglio assumere qualcuno per la creazione del mio sito?

Grazie a portali come UpWork, Fiverr, 99designs e Toptal, chiunque può avere modo di contattare professionisti del settore per affidare il proprio lavoro senza fare alcuna fatica. Ovviamente, i professionisti chiedono un compenso economico più alto rispetto ai siti builder.

Opzione 2: usa WordPress

sito wordpress blog spazio web temi

Come creare un sito web con WordPress in 8 passaggi:

1: Decidi se WordPress è giusto per te

WordPress è una piattaforma potente (e popolare), ma il lavoro che richiede significa che non è per tutti. 

Quasi un terzo di tutti i siti è basato su WordPress. È una parte sottile ed essenziale di Internet. Ma richiede anche più lavoro di configurazione e manutenzione rispetto alla maggioranza dei costruttori di siti. Il primo passo per creare siti utilizzando WordPress è fare un bilancio e sapere a cosa ti stai iscrivendo.

WordPress non è un pacchetto all-in-one. È un sistema di gestione dei contenuti (CMS). Un CMS ti consente di creare e organizzare contenuti digitali. Altri elementi come l'hosting e la registrazione del dominio sono fatti meglio separatamente. Sta a te metterli insieme. Non è così complicato come potresti pensare, ma non è il modo più semplice per creare siti. Non lo consigliamo a persone principianti che soprattutto non si trovano a loro agio con la tecnologia. Approfondiamo nell'articolo come funziona installare WordPress.

2: Acquista il piano di hosting giusto (consigliamo Cloudways)

installare wordpress articolo menu vita

Per costruire siti con WordPress è necessario iscriversi a un piano di hosting per prenotare un “appezzamento di terreno” virtuale per il proprio spazio online. Il maggior numero dei nuovi siti andrà bene per iniziare con un piano di hosting condiviso, quindi aggiornare in seguito se necessario. I piani di hosting possono costare tra i 3 euro e i 400 circa al mese, quindi un divario non da poco.

La prima grande logistica per la creazione di sito WordPress è l'hosting web. In breve è come una casa per i siti. I file che compongono i siti hanno bisogno di una posizione virtuale in cui vivere.

Scegli un provider

Nome del Web Builder

caratteristica principale

Modalità di pagamento

stelle

Visita

Miglior Web Builder per principianti

5/5

Esamineremo questa guida passo passo utilizzando la società di web hosting Cloudways come esempio perché è uno dei servizi esplicitamente consigliati da WordPress e ha ottenuto il punteggio più alto nella nostra ricerca per l'hosting WordPress. Funziona particolarmente bene per l' hosting WordPress condiviso, che è l'ideale per i principianti:

Scegli un piano

Prima di poter iniziare a costruire il tuo spazio web con WordPress, hai bisogno di un posto in cui farlo vivere. Ciò richiede un piano di hosting. Iscriversi a un piano di hosting è facile. Iscriversi al giusto piano di hosting è dove le cose si fanno un po' più complicate.

Esistono vari tipi e livelli di hosting progettati per tutto, dai piccoli blog ai negozi online con milioni di visitatori al mese. Per un'idea della gamma di piani disponibili, basta guardare Cloudways.

cloudways-price

Alcuni dei principali tipi di hosting in Cloudways sono i seguenti:

Per chi non ha mai creato siti, non sarà necessario solitamente andare oltre all'hosting condiviso. Se, più avanti, un piano condiviso si rivela inadeguato, puoi semplicemente eseguire l'upgrade. Per iniziare con WordPress un piano condiviso di base andrà bene.

3: Scegli e registra un nome di dominio

wordpress temi tutti

I siti necessitano di un nome di dominio. Questo è fondamentalmente l'indirizzo univoco. Puoi ottenere un nome di dominio direttamente tramite alcuni provider di hosting (come Cloudways), o altrimenti dovrai ottenerlo da un registrar di domini come Godaddy o Namecheap. Questo in genere costerà circa 10-12 euro all'anno.

Un nome di dominio è l'indirizzo virtuale quando vuoi creare siti web. Per il New York Times, per esempio, è nytimes.com . È lì che li trovi.

pagina attività blog temi wordpress

Se preferisci averne uno separatamente, vai semplicemente su una piattaforma del registro di dominio come Godaddy.com, trova un nome che ti piace ed è disponibile e acquistalo. È davvero così semplice. Una volta acquisito il dominio, il registrar ti darà un account. È attraverso questo che puoi collegare un dominio a una pagina web. Ne parleremo più avanti.

Quanto costa un nome di dominio?

Non è prevista una tariffa fissa per i nomi di dominio. Il loro valore tende a essere fissato dal mercato. Facebook ha acquistato fb.com nel 2010 per 8,5 milioni di dollari, mentre nel 2005 l'acquisto di lasvegas.com è stato di ben 90 milioni di dollari. Ovviamente, maggiore popolarità prevede costi più alti, e quindi non dovrai di certo sostenere costi così elevati per il tuo dominio su WordPress.

I domini regolari e non famosi, per parlare di cifre, costano attorno ai 10-12 euro all'anno. Costi decisamente molto più gestibili quando ti stai già apprestando a installare WordPress.

Scegliere un buon nome di dominio

Non esiste una formula segreta per scegliere un ottimo nome di dominio, ma ci sono alcune regole pratiche alle quali vale la pena attenersi quando si avvia un sito.

Una volta registrato un dominio, questo è tuo e solo tuo. Lo perdi solo se scegli di non rinnovarlo, a quel punto verrà rimesso sul mercato e chiunque potrà appropriarsene.

4: Installa il tuo spazio WordPress con un clic

progetto problema pagina blog

Con la maggioranza dei provider di hosting, WordPress può essere installato con un solo clic. 

 Una volta che ti sei registrato a un piano di hosting con Cloudways, verrà creato automaticamente un account per te, anche se la configurazione di un WordPress richiede qualcosa da te: un clic.

L'enorme popolarità di WordPress significa che è nell'interesse dei provider di hosting semplificare la configurazione. Di conseguenza, i più offrono l'installazione di WordPress con un clic. Nel caso di Cloudways, ciò significa andare su “I miei siti” sulla dashboard. Come potrai aver modo di vedere, è tutto molto semplice.

come installare WordPress con cloudways

5: Scegli un tema per il design

Scegli un tema per il design

Inizia il divertimento: è ora di scegliere il tuo tema WordPress! Ciò fornirà il trampolino di lancio di base del design, da cui puoi costruire il tuo spazio online personale. Ci sono molti temi gratuiti disponibili attraverso la directory di WordPress, mentre potresti dover pagare una piccola somma per un tema premium. 

Mentre i builder hanno modelli preimpostati, WordPress ha temi. Il tuo tema influisce sull'aspetto del tuo sito. Ci sono temi gratuiti e temi a pagamento e puoi cambiare il tema tutte le volte che vuoi.

Il vantaggio con i temi gratuiti è il costo, ovviamente, anche se tieni presente che un bel tema gratuito è probabilmente già utilizzato su molti siti. I temi a pagamento sono più “esclusivi” in questo senso. Alcuni richiedono solo un pagamento una tantum, mentre altri offrono un abbonamento in cambio di supporto, aggiornamenti e manutenzione.

Una volta selezionato il tuo spazio WordPress, ti troverai nella dashboard di WordPress. D'ora in poi questa sarà la tua sala di controllo online ed è qui che puoi gestire i temi. Una manciata di temi predefiniti ti stanno aspettando quando arrivi e aggiungerne di nuovi richiede solo pochi minuti.

Per aggiungere un nuovo tema, vai su “Aspetto” e poi su “Temi”. Fai clic sull'opzione “Aggiungi nuovo” a destra e verrai indirizzato alla directory dei temi di WordPress per sfogliare un nuovo tema.

Ci sono migliaia di modelli tra cui scegliere nella directory dei temi di WordPress. Cerca i tipi di temi che ti interessano. Se stai impostando un giornale di ricerca “giornale”, se necessiti di uno spazio online per il tuo bar, cerca “caffè”. Ci saranno dozzine, se non centinaia, di contendenti. Facendo clic su un tema si accede alla relativa pagina in cui è possibile visualizzare le recensioni degli utenti e visualizzare in anteprima il tema in azione.

La personalizzazione su WordPress richiede molta più abilità tecnica rispetto ai costruttori di siti. Dovrai immergerti nel codice per apportare le modifiche desiderate. Se sei a tuo agio con HTML, CSS e Javascript (o stai cercando di saperne di più su di loro), questo non dovrebbe essere un ostacolo. Sii cauto. WordPress offre un controllo maggiore rispetto a una piattaforma builder, ma solo a coloro che sono attrezzati per utilizzarlo.

6: Crea e personalizza i tuoi contenuti e le tue pagine

WordPress - articoli vs pagine

L'aggiunta di contenuti a WordPress è molto più strutturato di quanto potresti pensare. Il contenuto sui siti WordPress si suddivide essenzialmente in due tipi: pagine e post. Il loro aspetto dipenderà dal tema che utilizzi.

Le pagine sono pagine una tantum statiche che costituiscono la spina dorsale del tuo spazio online. La tua home page e la pagina dei contatti sarebbero pagine, ad esempio. I post sono più tempestivi. Se il tuo spazio web ha un blog, ogni voce in quel blog sarebbe un post.

Creare pagine e post è facile. Entrambi richiedono un paio di clic nella dashboard di WordPress. Per le pagine vai su “Pagine” e “Aggiungi nuovo”. Per i post vai su “Post” e “Aggiungi nuovo”. Entrambe le opzioni “Aggiungi nuovo” ti porteranno all'editor, dove potrai aggiungere contenuti, visualizzare in anteprima e pubblicare.

Per aggiungere pagine al menu principale è sufficiente andare su “Aspetto” e “Menu”. Da lì è possibile selezionare quali pagine visualizzare in quali menu. Per la maggioranza dei siti e dei temi serve un solo menu di navigazione, quindi metterne insieme uno è facile.

7: Scegli e installa plugin utili

Scegli e installa plugin utili

Con un'enorme banca di plugin in offerta (sia gratuiti che a pagamento), puoi facilmente far funzionare tutto nel modo migliore possibile. La directory dei plugin di WordPress rende semplicissimo trovare ciò che serve. I plugin sono facili da installare (e disinstallare), quindi puoi fare qualche esperimento. 

I plugin sono bit di software che possono essere aggiunti a WordPress per migliorare la funzionalità. Le funzioni predefinite offrono abbastanza, ma i plugin sono spesso necessari per alzare il livello qualitativo.

WordPress ha decine di migliaia di plugin per tutto, dall'ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) alla compressione delle immagini. Sfoglia la directory dei plugin di WordPress e presto avrai un'idea di quanto sia vivace e creativa questa sezione. Ogni plugin ha la sua pagina con descrizioni, screenshot, recensioni degli utenti e altro ancora.

Per installare i plugin è più facile navigare nella dashboard di WordPress. Per farlo vai su “Plugin” e “Aggiungi nuovo”. Lì puoi ordinare i plug-in in primo piano, popolari e consigliati, nonché cercarli tu stesso. Per installare è sufficiente premere “Installa ora”.

Ecco alcuni dei migliori plugin se non sai da dove iniziare:

imagify wordpress plugin

Abbiamo creato un elenco di plug-in che utilizziamo automaticamente su ogni sito / pagina di destinazione che creiamo. Ti invitiamo a utilizzare tutti i supplementi obbligatori che abbiamo menzionato, cambieranno completamente il tuo modo di lavorare e ti aiuteranno a diventare più professionale. I plug-in miglioreranno in modo significativo la velocità del tuo sito e, oltre a ciò, i plug-in di sicurezza che abbiamo menzionato sono plug-in altamente raccomandati che ti garantiranno la massima tranquillità e aumenteranno il livello di sicurezza dei tuoi siti. Ricorda: molti plugin sono molto preoccupati, quindi prenditi cura del minimo di plugin di cui hai bisogno per eseguire il sito.

Puoi gestire i tuoi plugin nella sezione “Plugin installati” della scheda “Plugin”. Qui puoi modificare le impostazioni del plug-in e attivare o disattivare i plug-in installati.

8: Fai i controlli finali e pubblica!

Fai i controlli finali e pubblica!

È ora di dare libero sfogo alla tua creazione! Dai un'ultima occhiata e ricorda che puoi apportare modifiche in qualsiasi momento. Sei pronto per partire. Non pensare però che il lavoro sia finito. Quando si tratta di spazio web personale, il lavoro non è mai finito. Vedrai. Internet è in continua evoluzione e quindi dovrai stare al passo. La vita di un sito WordPress è un cerchio costante delle fasi sei e sette, con una spolverata di personalizzazione e così via.

Creare e mantenere un sito WordPress è un'esperienza profondamente gratificante. Imparerai a conoscere il design, i contenuti, i motori di ricerca, la codifica e altro, e il framework strutturato che WordPress ti offre manterrà sempre le cose gestibili.

Utilizzo di WordPress: domande frequenti

FAQ - Domande Frequenti

WordPress è gratuito?

Sì, WordPress è gratuito, è solo che tutto ciò che lo circonda non lo è. Dovrai pagare per l'hosting e un dominio e potresti anche optare per temi o plug-in a pagamento.

WordPress è facile da mantenere?

Saresti sorpreso. Una volta che è attivo e funzionante, WordPress è abbastanza semplice da gestire. Il vero trucco è destreggiarsi tra gli elementi che entrano in un sito WordPress, piuttosto che lo stesso WordPress.

Quanto tempo ci vuole per configurare un sito WordPress?

La maggior parte dei provider di hosting fornisce una configurazione con un clic, quindi puoi configurare tecnicamente un WordPress in cinque minuti. La creazione di un buon sito WordPress ricco di contenuti non dovrebbe richiedere più di un giorno se hai le idee chiare su ciò che vuoi ottenere e hai il know-how tecnico.

Dovrei usare Wix o WordPress?

In parole povere, Wix è molto più facile da usare rispetto a WordPress, quindi dipende dal tuo livello di abilità tecnica. Con Wix, tutto è lì in un unico posto per creare un sito web e non devi usare alcun codice. WordPress richiede la codifica durante tutto il processo, offrendoti una personalizzazione illimitata.

Ho bisogno di un provider di web hosting per creare un sito web?

Avrai bisogno di un host web per creare il tuo sito WordPress perché è una piattaforma open source. Tuttavia, se utilizzi un costruttore di siti web come Wix, Weebly o Squarespace, non ti è richiesto di trovare il web hosting: tutto ciò di cui hai bisogno per essere online è disponibile in un unico posto.

WordPress è il miglior CMS (Content Management System)?

Si ritiene che WordPress sia il miglior CMS ed è sicuramente il più popolare.

Qual è la differenza tra WordPress.org e WordPress.com?

WordPress.org è la versione CMS a cui abbiamo fatto riferimento in questo articolo e WordPress.com è la versione WordPress di un costruttore di siti web. WordPress.org è più complesso da configurare, ma offre maggiori possibilità di personalizzazione. WordPress.com è semplice da configurare, ma limitato: lo consigliamo per i blog, ma non molto oltre.

Dovresti usare un costruttore di siti web o WordPress?

come creare un sito web - utilizza un Website Builder

I costruttori di siti web consentono a chiunque di connettersi online Sono facili da usare, non richiedono alcuna conoscenza di codifica e sono dotati di un sacco di modelli per far risaltare il tuo sito web.

WordPress è più complicato. È una piattaforma open source, quindi dovrai codificare tutto da solo e organizzare l'hosting web. WordPress ti dà la totale libertà in termini di creatività, ma richiede più abilità tecniche rispetto ai costruttori di siti web.

Pro e contro di Website Builder:

PRO
  • Facile da usare
  • Nessuna codifica richiesta
  • Buon supporto clienti
CONTRO
  • Limitato ai temi
  • Può essere costoso
  • Non tanta libertà creativa come le piattaforme Open Source

WordPress - Pro e contro:

PRO
  • Personalizzazione illimitata
  • Oltre 54.000 plugin tra cui scegliere
  • software più popolare e affidabile
CONTRO
  • Non per i principianti della tecnologia
  • Prezzi difficili da calcolare a causa dell'acquisto di hosting, sicurezza e plugin.
  • Nessun supporto clienti dedicato

Alla fine della giornata, la domanda su quale opzione prendi per costruire il tuo sito web dipende dalle preferenze personali e dal livello di abilità. Come per molte cose nella vita, la parte più importante dell'avvio di un nuovo sito Web è: avviarlo! Quindi non preoccuparti se non sei ancora sicuro al 100% su nessuna delle due opzioni: non hai nulla da perdere provandole entrambe.