La nuova centralità del computer nel futuro post-pandemico

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on twitter
La pandemia di Covid-19 ha portato a un inevitabile aumento dell'uso delle tecnologie digitali, soprattutto il computer a causa delle norme di allontanamento sociale e delle chiusure a livello nazionale
La nuova centralità del computer nel futuro post-pandemico

tabella dei contenuti

In un’epoca dominata dallo strapotere dei cellulari, con tutta la straordinaria varietà delle loro funzioni, il ruolo dei computer portatili (o fissi) rischia di passare in secondo piano. L’avvento dello smartphone ha notevolmente ridotto la centralità del computer, uno strumento che fino a qualche tempo fa rappresentava un potente mezzo di lavoro e un utile strumento di svago per milioni di persone, che lo utilizzavano praticamente per tutto: per comunicare, per divertirsi con i videogames e per navigare in internet, ma anche per lavorare. Al giorno d’oggi, tutte queste funzioni sono parte integrante della tecnologia che anima i telefoni cellulari, questi piccoli oggetti che entrano facilmente nelle nostre tasche, e a cui riserviamo mediamente un’attenzione estremamente elevata, anche per 5 o 6 ore al giorno. Un tempo, per inviare una email o per comunicare con un amico bisognava tornare a casa, collegarsi al pc, avviare la connessione internet e incrociare le dita, sperando che tutto funzionasse correttamente e senza intoppi (i giovani d’oggi, con ogni probabilità, non ricordano più il peculiare suono dei modem per la connessione a internet, sempre che sappiano che cos’è un modem). Ma oggi, ad appena una quindicina d’anni di distanza, quelle stesse funzionalità appartengono in tutto e per tutto ai nostri telefoni cellulari, grazie ai quali possiamo lavorare, comunicare e divertirci da qualunque punto del pianeta, a qualsiasi ora, a patto che la batteria duri a lungo e che il nostro piano tariffario comprenda una buona connessione a internet.

Uno strumento per il lavoro, ma anche per l’intrattenimento

Uno strumento per il lavoro, ma anche per l’intrattenimento

Il computer, al giorno d’oggi, si utilizza soprattutto per quei lavori squisitamente tecnici che richiedono software complessi, come l’editing video, i programmi di grafica o i software di scrittura, e in alcuni casi può rappresentare un ottimo alleato per i meeting a distanza e per le chiamate di lavoro, per le quali è sempre necessario un certo grado di stabilità. Non è insolito, nei bar o negli aeroporti, vedere persone comodamente sedute davanti al proprio computer, con le cuffie nelle orecchie e con un’espressione di estrema concentrazione dipinta sul volto, come se si trovassero in un’altra dimensione. Da questo punto di vista, a differenza del cellulare, il computer rappresenta l’unica opzione valida per chi è costretto a lavorare mentre viaggia, o mentre effettua piccoli spostamenti di città in città, a bordo di treni o di altri mezzi pubblici. Nonostante la diffusione delle tastiere Apple per smartphone e di altri simili apparecchi elettronici, tutti finalizzati ad amplificare le funzioni di un telefono cellulare, il personal computer rimane tuttora la scelta preferita per chi ha bisogno di scrivere, di lavorare o di utilizzare certi software complessi, specialmente quando si viaggia, ma anche quando ci si trova seduti alla scrivania della propria casa. La possibilità di scrivere sulla tastiera con due mani, anziché con una sola – come avviene ormai abitualmente nell’utilizzo quotidiano degli smartphone mentre usiamo WhatsApp – conferisce alla persona una maggior sicurezza, una sensazione di controllo molto più profonda, ma anche una sorta di maggior tranquillità che le consente di dedicarsi serenamente e scrupolosamente al proprio lavoro, senza quella fastidiosa frenesia che caratterizza l’impiego dei cellulari moderni.

Una fonte di relax

Una fonte di relax

La sensazione del relax, del benessere fisico legato all’intrattenimento, è più frequentemente associata al computer, soprattutto per la possibilità di gustare i propri contenuti preferiti in maniera totalmente serena e priva di quelle fastidiose interruzioni legate alle notifiche dei telefoni cellulari. Chi non possiede la televisione, al giorno d’oggi, sceglie infatti il computer per visionare i propri film e le proprie serie televisive, non foss’altro per la maggiore ampiezza dello schermo e per la garanzia di non essere disturbati da telefonate, squilli, vibrazioni o altri suoni dello stesso genere.

 

Con il proprio computer è possibile scopire nuove frontiere di divertimento: accedendo a piattaforme online come Casinos.it, ad esempio, ogni utente potrà immergersi in universo di adrenalina e di divertimento, sperimentando i giochi da casinò più tradizionali – come il baccarat, il poker o il blackjack – e ottenendo sempre bonus esclusivi, anche senza effettuare nessun deposito. I giochi selezionati dalla piattaforma rappresentano il meglio del panorama italiano del gioco d’azzardo, e sono stati attentamente scelti da qualificatissimi esperti in base a stringenti criteri di affidabilità e di reputazione. Con la loro interfaccia grafica d’ultima generazione, e con le emozioni assicurate da questo genere di esperienza, i giochi di questa piattaforma rappresentano un’assoluta garanzia di divertimento per chiunque, anche per gli utenti più esigenti.

 

Portando sempre con noi il nostro computer, avremo la certezza di avere a portata di mano un alleato insostituibile che ci aiuterà a vivere meglio, a lavorare di più e a divertirci illimitatamente.