Riesci a battere i bookmaker?

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on twitter

Questa è probabilmente la domanda più posta da chiunque cerchi di trarre profitto dalle scommesse su sport popolari come calcio, golf, tennis, cricket, ecc.

Ebbene la risposta è “si!” Continua a leggere questo articolo per scoprire:

  • Come conoscere meglio i bookmaker
  • Imparare a scoprire “il giocatore” vincente
  • I suggerimenti dei professionisti

Conoscere meglio i Bookmakers

È probabilmente una buona idea iniziare a provare a battere i bookmaker concentrandosi solo su uno sport.

La maggior parte dei professionisti adotta questo approccio, sebbene alcuni possano padroneggiarne due o più. È una questione di scelta, ma passare 40 ore a settimana a studiare uno sport è normalmente più produttivo che allocare 10 ore di studio a ciascuno dei quattro sport.

Come battere i bookmark diventando professionisti.

Alcuni scommettitori professionisti sono persino specializzati in uno sport. Ad esempio, un tipster di corse di cavalli può concentrare i suoi sforzi su corse piane, gare di salto o corse per tutte le stagioni. Alcuni addirittura lo restringono ulteriormente concentrando i loro sforzi sulle gare su una fascia selezionata di distanze o su un numero limitato di percorsi.

Avrai anche bisogno di un sistema, in cui fattori significativi indicano quando dovresti fare una scommessa. Puoi scegliere di scommettere solo quando un cavallo ha le sue condizioni ottimali. Ogni professionista ha i suoi fattori che innescano una scommessa.

Gli utenti che scommettono sul golf possono spesso individuare giovani di talento che arrivano spesso troppo cari rispetto alle stelle più affermate e il gioco del tennis può seguire un modello simile. Ci sono molte angolazioni nel calcio e nel cricket e i migliori consiglieri professionisti spesso si specializzano nello sfruttamento di molti di questi.

Imparare a scoprire il “giocatore” vincente

Trovare il valore è l’abilità che la maggior parte dei scommettitori professionisti non riescono a vedere.

Entrambi i tipi di scommettitori possono pensare che un cavallo, una squadra di calcio o giocatori di tennis abbiano grandi probabilità di vincere una gara o una partita.

Ma mentre il giocatore amatore gioca indipendentemente dalle probabilità, un giocatore professionista gioca solo quando pensa che le probabilità siano più grandi di quanto dovrebbero essere.

I suggerimenti dei professionisti

Quindi, puoi battere i bookmaker? È improbabile se non inizi con un betting bank (banco giocatore) corretto, che normalmente è compresa tra 100 e 200 volte la tua puntata media.

Il mondo è pieno di giocatori che iniziano ogni settimana con 100 € per durare la settimana, ma hanno tutto su un cavallo che pensavano fosse una certezza lunedì solo per farla perdere. Devono quindi vedere vincere anche molti cavalli che avrebbero sostenuto anche quella settimana.

È qui che il banco giocatore è cruciale. Anche se hai scommesso al massimo sul cavallo perdente, avere un betting bank significa che hai ancora dei soldi messi da parte per scommettere su altri cavalli nei giorni, settimane e mesi seguenti. In questo modo non devi mai perdere un vincitore.

Quello che devi ricordare, non importa quanto sei bravo, è che perderai la corsa. Questi possono spesso essere dovuti a sfortuna, caduta di un cavallo, arrivo di pioggia che non era prevista, blocco in una fase cruciale, ecc. Un betting bank ti consente di sopportare questi momenti frustranti e quindi capitalizzare quando la fortuna si trasforma nel tuo favore.

Segui l’approccio a lungo termine

Le scommesse hanno fatto pochi milionari istantanei nel corso degli anni, principalmente scommettitori fortunati che in qualche modo hanno messo insieme una acca vincente o una scommessa combo vincente. Se speri di diventare ricco in fretta, dovresti probabilmente lanciare un paio di sterline a scommesse come questa ogni settimana.

Ma gli scommettitori professionisti adottano un approccio più a lungo termine alle scommesse, combinando la loro abilità di scegliere i vincitori con un approccio disciplinato che include la ricerca di valore, il possesso di una banca di scommesse e il rispetto del loro piano.

Ad un certo punto potrebbe esserci la strana flessione degli utili, ma il tempo per verificare come stai è alla fine di dire un mese, 3 mesi e un anno. Si tratta di tentare di ottenere un ritorno sugli investimenti significativamente migliore rispetto ai minuscoli tassi di interesse che avresti guadagnato se avessi legato i tuoi soldi in un conto di risparmio noioso.

Hai quello che serve per battere i bookmaker?

A questo punto, probabilmente ti stai chiedendo di poter battere i bookmaker?

Se riesci a rispondere sì alle seguenti domande, probabilmente hai buone possibilità.

  • Sai su quali sport o scommesse scommetterai?
  • Hai il tempo di studiare?
  • Riconosci quando una selezione che pensi vincerà fornisce una scommessa di valore?
  • Sei abbastanza disciplinato da avere una banca di scommesse e applicare un sistema di scommesse a punti?
  • Hai la mentalità per provare a battere i bookmaker a lungo termine?

Se hai risposto sì, puoi battere i bookmaker, è ora di andare via e farlo. Se hai risposto di no, è il momento di pensare a una seconda opzione: seguire gli informatori sulle scommesse che hanno già dimostrato di poter battere i bookmaker di volta in volta.

Seguire un esperto di scommesse professionale può anche essere un modo in cui puoi rispondere di sì per battere i bookmaker. Tutto quello che devi fare è pagare un piccolo abbonamento mensile e poi passare qualche minuto seguendo i suoi consigli.

Spiegherà da quale banca di scommesse devi iniziare, quindi ti consiglierà quanti punti puntare sulle sue selezioni. Hai solo bisogno di piazzare le scommesse e sederti e guardare mentre i profitti aumentano per un lungo periodo. Se non sei convinto, dai un’occhiata a anni di risultati impressionanti da esperti che possono sicuramente rispondere di sì a chi riesce a battere i bookmaker.